Ecografia Strutturale (3° e 6° mese di gravidanza)

Ecografia StrutturaleCos’è l’ecografia strutturale e quando farla

L’ecografia strutturale è un accertamento diagnostico da svolgersi per valutare lo stato di salute degli organi interni del feto per studiare la loro forma e la completezza della loro struttura. Secondo i dettami imposti dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica, le future mamme dovrebbero sottoporsi ad almeno tre ecografie per permettere al medico che le segue di inquadrare in maniera precisa quali siano le condizioni di sviluppo del feto.

L’ecografia strutturale o morfologica viene svolta di prassi dopo il terzo mese di gravidanza: in questo periodo, infatti, l’embrione ha già subito uno sviluppo abbastanza massiccio da poter permettere all’operatore preposto allo svolgimento dell’esame di cominciare a definire un quadro clinico sufficientemente attendibile circa la morfologia degli organi vitali e dello scheletro del bambino. L’accertamento, inoltre, mira anche a misurare il flusso del cordone ombelicale e a trarre importanti indicazioni, step dopo step, riguardo alle dimensioni del feto. Infine, mediante ecografia strutturale, è possibile stabilire il sesso del nascituro e identificare la sua posizione per valutare la miglior strategia da seguire per procedere alle operazioni di parto.

A quante settimane è possibile effettuare l’ecografia strutturale

Sebbene sia possibile già a partire dalla 20° settimana di gestazione prendere parte a questo tipo di accertamento, l’ecografia strutturale non permette di visualizzare nella totalità delle situazioni alcune particolari aree anatomiche: infatti, in sede di visita, può risultare particolarmente complessa la visualizzazione del labbro superiore, di alcune parti del volto, del palato duro, dei ventricoli, dei genitali e di alcuni vasi sanguigni periferici. Alcuni difetti dello sviluppo, inoltre, possono manifestarsi solo successivamente alla prima strutturale: si tratta di patologie come l’idronefrosi, l’atresia gastrointestinale o l’idrocefalia. Occorre precisare anche che, nel caso in cui il feto si presenti in una posizione tale da ostacolare l’approfondito controllo del cuore, l’esame deve essere ripetuto in un secondo momento.

Ecografia morfologica strutturale: quando è meglio farla

L’ecografia morfologica strutturale viene svolta solo dopo la ventesima settimana di gravidanza per permettere al feto di svilupparsi in maniera sufficiente a rendere attendibile lo screening: lo studio ecografico del bambino, infatti, permette di visualizzare in maniera dettagliata tutti i distretti di cranio, torace e scheletro. L’analisi approfondita del cranio permette di distinguere il cervello ed il cervelletto, oltre al corpo calloso e a tutte le aree minori: lo studio di questa zona è funzionale ad escludere le principali patologie che possono riguardare il sistema nervoso centrale. In questo contesto si tende a completare la prestazione anche con l’osservazione del feto, con lo scopo di visualizzare la bocca, il labbro e le cavità orbitarie.

Mediante lo studio del torace, invece, è possibile valutare con esattezza la posizione del cuore e se il funzionamento dei vasi sanguigni presenti anomalie. Contestualmente si procede anche all’analisi della parete addominale e dei suoi organi, oltre che della vescica, dei reni e dei polmoni.

L’osservazione dello scheletro è, infine, volta alla misurazione degli organi fondamentali e allo studio della colonna vertebrale, utile ad escludere patologie come la spina bifida.

Cosa mostra l’ecografia strutturale 3D

L’ecografia strutturale in 3D permette al medico di ottenere immagini ancora più precise, realistiche e dettagliate del feto e, pertanto, agevola lo specialista nelle operazioni di osservazione e di analisi di ogni caso clinico.

Qual è il costo dell’ecografia strutturale

Presso il centro Medical Imaging, un’ecografia strutturale ha un prezzo di € 150,00 ed è un esame svolto solo in regime privato e non in convenzione. Occorre inoltre rimarcare che non tutte le cliniche private sono predisposte per lo svolgimento di questo particolare accertamento clinico. Di seguito i prezzi dei più diffusi esami ecografici richiesti presso Medical Imaging:

EcografiaPrezzo Convenzionato ASLPrezzo ASL Esenti Totali o ParzialiPrezzo Esame Privato
Eco Addome Inferiore€ 52,02 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Addome Superiore€ 56,15 € 5,00 / € 0€ 55,00
Eco Addome Completo€ 56,15 € 5,00 / € 0€ 60,00
Eco Collo€ 48,41 € 5,00 / € 0€ 45,00
Eco Fegato-Milza - Pancreas€ 56,15 € 5,00 / € 0€ 55,00
Eco Ginecologica€ 52,02 € 5,00 / € 0€ 50,00
Ecografia Strutturale/Gravidanza (3° E 6° Mese)*NONO€ 150,00
Eco Mammaria€ 55,89 € 5,00 / € 0€ 55,00
Eco Muscolotendinea€ 48,41 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Pelvica€ 52,02 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Prostatica€ 52,02 € 5,00 / € 0€ 40,00
Eco Spalla€ 48,41 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Tessuti Molli€ 48,41 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Testicolare€ 50,99 € 5,00 / € 0€ 50,00
Eco Vescicale€ 52,02 € 5,00 / € 0€ 50,00
Ecocolordopler*NONOda € 70,00 a € 120,00
*Esami svolti solo in regime privato non in convenzione.

Ecografia strutturale a Caserta e provincia

Il Centro di Diagnostica per Immagini Medical Imaging di Polisanitaria Iodice, ormai dai primi anni ’60, rappresenta una delle maggiori eccellenze italiane nel settore medico legato alla fornitura di prestazioni di carattere ecografico: grazie all’utilizzo dei macchinari più recenti e tecnologici oggi presenti sul mercato e alla presenza di personale altamente qualificato, Medical Imaging è un vero e proprio punto di riferimento per pazienti e professionisti del settore sanitario della Campania e di tutto il Sud dell’Italia.

Prenotazione ecografia strutturale a Caserta e provincia

Prenotare un’ecografia morfologica presso l’edificio di Caserta presso il quale sorge il centro medico è un’operazione semplice e veloce: la direzione di Polisanitaria Iodice, infatti, mette a disposizione di tutti i pazienti che necessitano di prenotare una visita specialistica la linea telefonica raggiungibile allo 0823 843087.

E’ inoltre possibile prenotare il proprio accertamento mediante la compilazione di questo apposito form di prenotazione, o recarsi direttamente presso la struttura di Via Nazionale Appia, 28 a Curti ed interagire con il personale preposto.

Tempi di attesa ecografia strutturale

Per poter procedere all’esecuzione di una prestazione precedentemente prenotata presso la struttura di Caserta che ospita il centro medico di Polisanitaria Iodice, è sufficiente un’attesa piuttosto breve: di solito sono sufficienti da uno a tre giorni.

Ritiro ecografia strutturale

Nella maggior parte dei casi è lo stesso medico preposto allo svolgimento dell’ecografia a consegnare alla paziente il referto e l’annessa documentazione subito dopo la conclusione della visita.

  • Internistica
  • Ginecologia
  • Ostetrica
  • Senologia
  • Organi Superficiali
  • Muscolo Scheletrica
  • Eco-Color-Doppler non mutuabili
  • Cardiologia
  • Pediatrica
  • Agoaspirati Ecoguidati non mutuabili