Risonanza Magnetica Encefalo

immagine risonanza magnetica encefaloCos’è la Risonanza Magnetica Encefalo Aperta

La risonanza magnetica dell’encefalo aperta è un esame diagnostico non invasivo, e decisamente più confortevole della RMN chiusa, che esita nella produzione di immagini diagnostiche di altissima qualità. Grazie ad esse, il medico specialista può tenere sotto controllo l’insorgenza o lo sviluppo di diverse patologie ed affrontarle in tempo con adeguati protocolli di cura. In particolare, la risonanza magnetica all’encefalo è utile per diagnosticare patologie al sistema neurologico centrale in presenza di sintomi quali emicrania persistente, disturbi della motricità o episodi epilettici.

Come si svolge la risonanza magnetica dell’encefalo

L’esecuzione di una risonanza magnetica “classica” richiede che il paziente si stenda in posizione supina su un lettino, che viene successivamente fatto scivolare all’interno di un cilindro. La testa entra nella bobina con la quale verrà effettuata la risonanza magnetica all’encefalo. Durante l’esame, il paziente, deve rimanere fermo e rilassato. In molti casi, per esempio per i bambini, per i pazienti con disturbi psichiatrici o per chi soffre di claustrofobia, viene somministrato un sedativo o un ansiolitico. In tutti i casi appena indicati, è certamente consigliabile eseguire una risonanza magnetica aperta.

Poiché nell’esecuzione della risonanza magnetica il macchinario dà luogo ad emissioni rumorose (la cui intensità è minore nei macchinari più moderni come quelli di cui dispone il Centro Diagnostico Medical Imaging) il paziente può richiedere cuffie o tappi auricolari. L’esame viene comunque eseguito sotto il continuo monitoraggio del personale, sempre pronto ad intervenire per qualsivoglia bisogno del paziente.

Risonanza magnetica encefalo: a cosa serve?

La risonanza magnetica all’encefalo è l’esame diagnostico d’elezione per lo studio clinico delle strutture morfologiche cerebrali. Con questo esame è possibile apprezzare diacefalo e telencefalo (che compongono il cervello propriamente detto), il cervelletto, il tronco encefalico, l’ipofisi, i ventricoli cerebrali ed i nervi acustici e visivi.

Nello specifico, l’esecuzione della risonanza magnetica aperta all’encefalo viene richiesta per studiare l’insorgenza e/o l’evoluzione di patologie oncologiche, di malformazioni, di ischemie o emorragie cerebrali, di patologie specifiche quali la sclerosi multipla e di patologie che si sviluppino a carico dei nervi visivi o acustici.

Risonanza magnetica aperta encefalo

Come già anticipato, la risonanza magnetica aperta all’encefalo è da preferirsi in tutti i casi in cui l’esecuzione dell’esame tradizionale può arrecare particolari disturbi al paziente, perché claustrofobico o impedito fisicamente, ovvero in quei casi in cui per sua natura (perché ad esempio trattasi di bambino) non se ne possa assicurare l’immobilità ed il completo rilassamento nel tempo richiesto per l’esecuzione dell’esame.

Presso il Centro Diagnostico Medical Imaging di Curti (Caserta) è disponibile uno dei più moderni macchinari per l’esecuzione della risonanza magnetica aperta all’encefalo, in grado di garantire oltre che una eccellente qualità delle immagini anche il massimo comfort nelle fasi di esecuzione dell’esame.

Risonanza magnetica encefalo con contrasto

In luogo di una semplice risonanza magnetica encefalo senza contrasto, può essere richiesta l’esecuzione di una risonanza magnetica dell’encefalo aperta con mezzo di contrasto (anche detta RMN encefalo con MDC). Questo vuol dire che il personale provvederà alla somministrazione per via endovenosa di una sostanza paramagnetica, generalmente il gadolinio, ben tollerata dall’organismo.

Il mezzo di contrasto renderà più agevole la visualizzazione di anomalie nelle immagini espressione di determinate patologie di tipo neoplastico o infiammatorio.

La sostanza paramagnetica si distribuisce nei vasi e negli organi, alterando le proprietà molecolari delle strutture in cui si localizza. In questo modo, viene modificato il segnale che l’immagine capta durante la risonanza. Così, si può avere un’immagine dell’encefalo, più precisa.

Quando si sa di dover essere sottoposti alla risonanza magnetica all’encefalo con contrasto, si deve rimanere a digiuno per le 4 ore precedenti.

Durata di una risonanza magnetica dell’encefalo

In genere la durata della risonanza magnetica all’encefalo varia da 20 a 30 minuti. Si devono fare diverse scansioni, ognuna della durata compresa tra 1 e 5 minuti, con delle brevi pause tra una scansione e l’altra.

Risonanza magnetica encefalo: preparazione

Il paziente, prima di sottoporsi ad una RMN encefalo, non deve seguire nessuna dieta, può mangiare e bere ciò che vuole, perché non è limitativa come altri tipi di esami.

Prima dell’esecuzione dell’esame il paziente si deve privare di qualsiasi oggetto metallico. Per le donne è consigliato rimuovere anche il trucco.

Il personale medico si accerterà, mediante apposite domande, che il paziente non sia portatore di pace-maker o che lo stesso non abbia impiantate protesi valvolari o vascolari di tipo metallico, ovvero schegge metalliche mobili. L’azione dei potenti magneti che compongono il macchinario, infatti, potrebbero influire sul funzionamento dei predetti impianti e mettere in pericolo la vita del paziente.

Risonanza magnetica encefalo bambini

Così come per gli adulti, la risonanza magnetica all’encefalo nei bambini non dà disturbi. Si consiglia di farli rilassare il più possibile e di vestirli con capi privi di componenti metalliche. Qualora il bambino non dovesse collaborare, può essere sedato con il consenso del genitore. Soluzione decisamente preferibile è quella di richiedere l’esecuzione di una risonanza magnetica aperta all’encefalo per i bambini.

I rischi della risonanza magnetica all’encefalo

L’esecuzione della risonanza magnetica all’encefalo non richiede l’uso di radiazioni ionizzanti. L’unico rischio al quale si può andare incontro, durante l’esecuzione di una RMN con mezzo di contrasto, è quella di essere allergici alla sostanza iniettata. Qualora il paziente sia soggetto allergico, dovrà informarne il medico.

Per quanto riguarda l’esecuzione della risonanza magnetica all’encefalo in gravidanza, fermo restando che la paziente in stato interessante presunto o accertato deve sempre informarne il personale, si rimanda a quanto espresso nel paragrafo generale relativo ai rischi della risonanza magnetica in gravidanza.

Costo risonanza magnetica encefalo aperta

Una risonanza magnetica all’encefalo eseguita presso il Centro Medical Imaging ha un costo di € 56,15 in convenzione ASL.
A seguire uno schema con i costi delle principali tipologie di risonanza magnetica aperta eseguite presso il centro diagnostico Medical Imaging:

Risonanza MagneticaPrezzo Convenzionato ASLPrezzo ASL Esenti Totali o Parziali
Ginocchio € 56,15€ 5,00 / € 0
Encefalo€ 56,15€ 5,00 / € 0
Colargio RM€ 56,15 € 5,00 / € 0
Cervicale€ 56,15 € 5,00 / € 0
Cranio con mezzo di contrasto*€ 56,15 + € 26,00€ 5,00 / € 0
Addome con mezzo di contrasto*€ 56,15 + € 26,00€ 5,00 / € 0
* Tutti gli esami con mezzo di contrasto prevedono un costo anestesia di € 26,00.

Risonanza magnetica all’encefalo aperta a Caserta e provincia

Il Centro Diagnostico Medical Imaging rappresenta il punto di riferimento per chiunque abbia l’esigenza di eseguire una risonanza magnetica encefalo aperta a Caserta e Provincia.

Ubicato in Via Nazionale Appia 28 a Curti (Caserta), il Centro si raggiunge con facilità dall’uscita autostradale Caserta Nord.

Polisanitaria Iodice – Medical Imaging dal1960 offre servizi di qualità grazie ad uno staff di medici e tecnici altamente qualificati.

La risonanza magnetica encefalo aperta viene eseguita con l’impiego di un tomografo Hitachi Aperto Lucent (0,4 T), che garantisce immagini di elevata qualità.

Prenotazione risonanza magnetica encefalo aperta a Caserta e provincia

Prenotare una risonanza magnetica dell’encefalo aperta da eseguirsi presso Medical Imaging è possibile telefonicamente chiamando al numero 0823 843087 dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:30; con prenotazione diretta recandosi presso la sede di Via Nazionale Appia, 28 a Curti (Caserta), negli stessi giorni ed orari; attraverso la compilazione di modulo di prenotazione online.

Tempi di attesa risonanza magnetica encefalo aperta

Per l’esecuzione di una RMN aperta all’encefalo sono necessari da 1 a 3 giorni in base al periodo.

Ritiro referto RMN encefalo aperta

Il ritiro dell’esame su supporto digitale può avvenire immediatamente dopo la sua esecuzione. Per il referto sono necessarie dalle 24 alle 48 ore.

  • Encefalo con e senza MDC
  • Muscolo Scheletrica con e senza MDC
  • Rachide con e senza MDC
  • Oro-Faringe con e senza MDC
  • Collo con e senza MDC
  • Colangiografia con e senza MDC
  • Addome con e senza MDC
  • Pelvi con e senza MDC