TAC Cervicale

TAC CervicaleCos’è la TAC cervicale

La Tomografia Assiale Computerizzata è una metodica d’indagine clinica il cui scopo è di agevolare le procedure di diagnosi mediante il supporto offerto dall’impiego di macchinari particolarmente evoluti. Gli strumenti utilizzati durante lo svolgimento di una TAC, infatti, sono in grado di elaborare una serie d’immagini parecchio dettagliate dell’intera superficie della zona del corpo del paziente oggetto di approfondimento sanitario, realizzando degli spaccati su vari piani assiali.

Scendendo maggiormente nel dettaglio, la TAC cervicale concentra il raggio d’azione della strumentazione in possesso del medico deputato allo svolgimento dell’accertamento sul tratto più elevato della colonna vertebrale e, più precisamente, sulle sette vertebre che costituiscono la sua sezione cervicale.

Sottoporsi ad una TAC per cervicale è utile per approfondire ed ottimizzare un processo di diagnosi, prevenzione e cura di anomalie riguardanti tutte le sette vertebre cervicali e di individuare con relativa semplicità eventuali fratture, traumi, artrosi o ernie che le interessino.

A seconda della complessità e della specificità di ogni caso, la TAC per cervicale può essere svolta con o senza la somministrazione al paziente dell’apposito liquido di contrasto. Quest’ultimo, che può essere assunto mediante un’iniezione endovena, permette di osservare con maggiore precisione i flussi ematici che si svolgono all’interno dei distretti corporei studiati in sede di accertamento. Nel caso in cui ci si sottoponesse ad una TAC cervicale con mezzo di contrasto è importante allegare alla documentazione fornita al medico gli esami del sangue (svolti non più di tre mesi prima), utili ad ottenere preziose informazioni inerenti la funzionalità renale del paziente.

Al fine di rendere precisi ed efficaci i rilevamenti compiuti durante una TAC, i macchinari in uso presso ogni centro medico attrezzato per lo svolgimento di questo particolare accertamento diagnostico producono un fascio di radiazioni ionizzanti: questa caratteristica, che non causa effetti collaterali evidenti o invalidanti, rende sconsigliabile l’esposizione inopportuna di donne in attesa e di bambini ai raggi X.

Proprio per questo motivo, in tutte le circostanze nelle quali si ritiene possibile procedere ad una diagnosi comunque precisa ed efficace, per questi soggetti si è soliti preferire la Risonanza Magnetica alla TAC.

Come si svolge la TAC cervicale e quanto dura

Per sottoporre un paziente ad una TAC cervicale, questi viene fatto sdraiare su un lettino in posizione supina e con la testa adagiata su un apposito cuscino; dopo aver invitato il paziente a rimanere immobile in questa posizione, il medico introduce il lettino all’interno di un tubo radiogeno, che ruota intorno al corpo del soggetto clinico emettendo un fascio di raggi X funzionale all’elaborazione delle immagini tomografiche.

Come si svolge la TAC cervicale aperta

La TAC cervicale aperta si svolge mediante l’utilizzo di macchinari, dotati di una struttura che diminuisce il senso di oppressione tipico degli scanner tubolari: i dispositivi impiegati per la tomografia aperta, infatti, non rendono necessaria l’introduzione del lettino sul quale è sdraiato il paziente in un tunnel buio, ma lasciano quasi interamente scoperto il suo corpo, muovendosi autonomamente in prossimità del distretto corporeo da analizzare.

Sia la TAC cervicale aperta che quella tradizionale sono totalmente indolori per qualsiasi paziente: non si ravvisano particolari effetti collaterali che impediscano, una volta concluso l’esame, di tornare a dedicarsi con serenità alle proprie mansioni giornaliere.
In ogni caso, l’accertamento in oggetto ha una durata massima di 5 o 10 minuti e non è richiesta una preparazione.

Cosa si vede dalla TAC cervicale

Le immagini che si ottengono durante una tomografia assiale computerizzata sono abbastanza dettagliate e precise, tanto da rendere possibile la diagnosi di una gamma di patologie piuttosto estesa.

Di solito, si ricorre ad un accertamento così approfondito in tutti i casi in cui si sospetta la presenza di ernie, fratture, lesioni e versamenti che riguardano le sette vertebre presenti nella sezione cervicale della colonna vertebrale, ma non solo: questo tipo di indagine clinica è volta anche all’individuazione di eventuali malformazioni congenite (in questo caso si tratta di esami svolti soprattutto in età infantile e neonatale) e di masse tumorali.

Come prepararsi ad una TAC al rachide cervicale

Per lo svolgimento sicuro di una TAC al rachide cervicale è fondamentale spogliare il collo di gioielli, collane e catenine, oltre che di qualsiasi altro oggetto metallico di qualsivoglia natura, per impedire che i rilevamenti effettuati dai dispositivi tecnologici impiegati per l’accertamento risultino falsati.

Cos’è la TAC alla colonna cervicale

La TAC della colonna cervicale è una metodica d’indagine clinica particolarmente diffusa anche per procedere allo studio dei traumi da impatto e per verificare che lo svolgimento di una terapia specificamente concepita per la risoluzione di una patologia precedentemente accertata stia procedendo in maniera conforme alle aspettative.

Costo TAC cervicale a Caserta

Il costo della TAC cervicale presso il centro diagnostico Medical Imaging di Curti (Caserta) è di € 56,15 se eseguito in regime di convenzione tramite ticket. Per i pazienti dotati di esenzione totale non vi è nessun costo, mentre per coloro dotati di esenzione parziale il costo è pari a € 5,00. Il paziente potrà avere la possibilità di effettuare la visita in modalità privata, per un costo pari a € 70,00.

TACPrezzo Convenzionato ASLPrezzo ASL Esenti Totali o ParzialiPrezzo Esame Privato
Addome completo con MDC€ 56,15 + € 26,00€ 5,00 € / € 0€ 166,00
Cervicale€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
Cranio€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
Dorsale€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
Ginocchio€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
Lombosacrale€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
Spalla€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 70,00
TAC Cone Beam Dentalscan€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 65,00
Torace con MDC€ 56,15 + € 26,00€ 5,00 € / € 0€ 126,00
Colonscopia Virtuale€ 56,15€ 5,00 € / € 0€ 150,00

Prenotazione TAC a Caserta

Le prenotazioni per TAC cervicale presso il Centro Medical Imaging di Polisanitaria Iodice, in Via Nazionale Appia, 28 a Curti (Caserta) sono possibili telefonicamente, telefonando allo 0823843087, nella sede stessa oppure compilando il modulo online.

Tempi d’attesa e ritiro TAC cervicale

I tempi d’attesa relativi alla prenotazione della TAC cervicale sono di massimo tre giorni. I risultati dell’esame verranno forniti al paziente dopo due giorni dall’effettuazione dello stesso.

  • TC del capo
  • TC del massiccio facciale
  • TC dell’orecchio
  • TC del collo
  • TC della laringe
  • TC torace con MDC
  • TC renale
  • TC addome superiore
  • TC addome inferiore
  • TC addome completo
  • TC colonna C.L.D.
  • TC bacino
  • Arco TC (spalla, gomito e ginocchio)
  • Uro-TC
  • TC del capo con MDC
  • TC arcate dentarie (dental-scan)
  • TC dell’orecchio con MDC
  • TC del collo con MDC
  • TC torace
  • Angio TC arti inferiori
  • TC renale con MDC
  • TC addome superiore con MDC
  • TC addome inferiore con MDC
  • TC addome completo con MDC
  • TC arto superiore
  • TC arto inferiore
  • Angio-TC (con ricostruzione MPR/3D)
  • Broncoscopia Virtuale