Area news

Tutte le novità da Medical Imaging

Prima ecografia gravidanza | Quando farla e cosa si vede

La prima ecografia in gravidanza è uno dei momenti più emozionanti nel percorso verso la genitorialità. C’è chi impaziente si rivolge al ginecologo già dopo la 6 settimana di gravidanza, chi invece aspetta un periodo più lungo prima di sottoporsi all’esame. Una cosa è certa: la prima ecografia è una tappa importante e se hai scoperto di essere in dolce attesa da pochissimi giorni, qui trovi tutto quello che hai bisogno di sapere per prepararti all’evento.

Quando fare la prima ecografia gravidanza

Se il test di gravidanza è risultato positivo o magari il ginecologo ti ha comunicato la bella notizia durante una visita di routine, i medici consigliano di aspettare tra l’ottava e la dodicesima settimana per fare la prima ecografia fetale, detta anche tecnicamente Office. L’esame svolto con l’ecografo sarà utilissimo allo specialista per chiarire il quadro iniziale della gravidanza.

Oltre alle domande di routine sull’ultimo ciclo mestruale, il patrimonio genetico della famiglia, i sintomi riportati dalla mamma e il suo passato ginecologico, durante la visita il medico ha bisogno di dati clinici più completi per avere tutte le informazioni utili a monitorare la paziente e il bambino nei mesi successivi.

Perché è utile aspettare la 12esima settimana per la prima ecografia?

Perché si dà al feto la possibilità di crescere di qualche millimetro e iniziare a formarsi, in modo da poter osservare tutti gli aspetti rilevanti da tenere sotto controllo nel primo trimestre.

Quante ecografie sono previste durante la gravidanza

La gravidanza fisiologica, che non riporta cioè patologie o problematiche evidenti durante l’età gestazionale, ha una durata di circa 40 settimane, che equivalgono a 280 giorni. Nell’arco dei mesi che vanno dal concepimento alla nascita, sono previste solitamente tre ecografie:

  • La prima ecografia, detta office, da svolgere tra l’ottava e la dodicesima settimana;
  • La seconda ecografia, detta morfologica, tra la 19esima la 21esima settimana, in cui il ginecologo misura gli organi del feto per verificare che sia tutto nella norma ed escludere eventuali malformazioni; 
  • La terza ecografia, detta di accrescimento, tra la 28esima e la 32esima settimana, verifica appunto la corretta crescita del feto e il suo peso.

Cosa si vede durante la prima ecografia in gravidanza 

L’ecografia a 12 settimane consente all’ecografo di rilevare dalle immagini e dai suoni informazioni più accurate sul feto e il suo stato di salute. In particolare:

  • La presenza nell’utero della camera ovulare; 
  • La presenza di uno o più feti, in caso di gravidanza gemellare o plurigemellare;
  • La misura del feto;
  • Il battito cardiaco del feto;
  • Lo stato, il posizionamento della placenta e l’eventuale presenza di distaccamenti, possibile cause di gravidanze a rischio.

Un altro aspetto importante dell’attendere la 12esima settimana è la possibilità di analizzare la translucenza nucale, cioè un piccolo accumulo di liquido che il feto presenta sotto la cute che collega testa e collo. L’analisi di questo parametro consente di valutare possibili anomalie cromosomiche, da approfondire sotto consiglio del medico con ulteriori esami come l’amniocentesi.

Prima ecografia in gravidanza come viene fatta 

La prima ecografia può essere svolta in due modalità: transaddominale, con una sonda esterna, o transvaginale, con una sonda interna. Entrambe le procedure sono indolori e innocue, sia per il feto che per la mamma. L’ecografia non prevede alcuna preparazione fisica particolare. È possibile assumere cibi e liquidi anche a ridosso dell’esame, ciò che può variare è la presenza di urina o meno in vescica. In caso di ecografia transaddominale, la vescica deve risultare piena, condizione non consigliata in caso di ecografia transvaginale. Sarà comunque il medico a consigliare la procedura più corretta da seguire prima di svolgere la visita.

Come prenotare la prima ecografia in gravidanza?

Per prenotare la tua prima ecografia in gravidanza presso la nostra struttura, puoi chiamare i numeri 0823.843087 – 0823.843690 o visitare l’apposita sezione sul sito usando i pulsanti sottostanti.

Si informano i gentili clienti che, a causa dei lavori di sostituzione del macchinario dedicato, gli esami di Risonanza Magnetica Aperta sono sospesi per tutto il mese di gennaio 2021. Per tutti gli esami è comunque disponibile il macchinario RM Alto Campo.
+